Mar 25 2018

Concorezzo non ferma la capolista: Tipiesse Mokamore sempre prima

Continua la marcia perfetta della Tipiesse Mokamore Cisano, vittoriosa per 3-1 nel match casalingo contro il Granaio Concorezzo e ancora imbattuta nel girone di ritorno. Come contro Segrate, la squadra di coach Zanchi lascia qualcosa agli avversari nel terzo set; ma conquista comunque tre punti importanti per restare al comando solitaria con 57 punti. La 21ª giornata sorride due volte ai bergamaschi che, oltre alla vittoria, osservano anche Montichiari perdere un punto a Verona contro il Bluvolley: ora il vantaggio sul secondo posto, occupato dall’accoppiata Ongina – Montichiari, sale a tre lunghezze.

La partita

Prima della pausa pasquale coach Zanchi non vuole rischiare nulla e schiera il suo consueto sestetto, composto da Piccinini e Milesi al centro, Burbello sul lato opposto, Costa e Ruggeri in banda, il capitano Sbrolla in palleggio e Pozzi come libero.

L’avvio di gara della Tipiesse Mokamore è con la A maiuscola: in nemmeno 5 minuti di gioco, Sbrolla e compagni si portano sul 8/1 e il set sembra già segnato. Concorezzo, smaltita la paura iniziale di giocare sul campo della capolista, inizia a far intravedere qualcosa di buono e si rifà sotto fino al meno quattro (12/8). La rimonta però non è destinata a completarsi visto che i locali allungano di nuovo sul 20/13 e poi chiudono i conti per 25/18 con un attacco di Burbello. Filo conduttore simile nella seconda frazione, anche se l’avvio fa ben sperare gli ospiti: Concorezzo, infatti, si porta avanti sul 7/9 e sembra in controllo. La Tipiesse Mokamore però inserisce la quinta marcia e piazza un break devastante di 14-4 (21/13) che consegna il set ai locali, chiuso poi da un attacco di Ruggeri per il 25/16 finale. Il terzo periodo è quello più equilibrato: Cisano prova più volte a scappare (9/6 e 14/11), ma Concorezzo resta sempre a contatto e opera il sorpasso sul 21/22. Il finale è concitato, ma un break di 3-1 degli ospiti, propiziato da un errore cisanese e due punti di Lanzilotta, scrive la parola fine al set e riapre il match. Come contro Segrate però la Tipiesse Mokamore non si lascia intimorire e torna in campo con la giusta concentrazione, mostrando il suo miglior gioco. Dopo nemmeno 10 minuti i punti di vantaggio dei locali sono già cinque (14/9) e Concorezzo sembra ormai spacciato. Nel finale Sbrolla e compagni dilatano il gap con gli avversari e scrivono la parola fine all’incontro con un attacco di Piccini per il 25/20 finale.

Le interviste

“Abbiamo affrontato bene il match nei primi due set. Nel terzo, invece, loro sono stati bravi a rientrare in partita, vincendo il set nel finale. Nel quarto abbiamo però ripreso a giocare la nostra pallavolo come se non fosse successo nulla e abbiamo conquistato tre punti importanti” – è il commento del tecnico Cristian Zanchi, che prosegue pensando al big match con Brugherio al rientro dalla sosta pasquale – “La pausa cade nel momento giusto per recuperare qualche acciacco e le energie psicofisiche dei ragazzi. Con Brugherio sarà una vera battaglia e una giornata decisiva visto che si affronteranno anche Ongina e Montichiari. Dopo Pasqua inizieremo a mettere nel mirino il match con Brugherio, sempre pensando ad una partita alla volta”.


TIPIESSE MOKAMORE CISANO 3-1 GRANAIO CONCOREZZO

PARZIALI: 25/18, 25/16, 22/25, 25/20

TIPIESSE MOKAMORE CISANO: Milesi 11, Burbello 15, Ruggeri 10, Piccinini 12, Sbrolla 1, Costa 18; Pozzi (L1). N.e. Carenini, Losa, Cereda, Favero, Oliveto (L2). All.: Zanchi, Migliorini

GRANAIO CONCOREZZO: Pedretti 6, Fumagalli 12, Ravasi 2, Vecchiato 14, Milani 7, Lanzilotta 12; Guglielmana (L1), Pavan, Sicurello. N.e. Bianchini, Speziale, Cirocco, Asnaghi (L2). All.: Gervasoni, Corno

Lascia un commento

Your email address will not be published.